images-2

Couperose

La pelle sensibile e con couperose è caratterizzata da rossori localizzati principalmente a livello di guance, zigomi, naso, fronte e mento. Inizialmente diffusi e intermittenti, questi rossori possono diventare permanenti, si parla dunque di couperose.

Sono stati identificati 3 stadi evolutivi

Questi arrossamenti possono essere accompagnati da mancanza di confort come sensazione di pelle che “tira”, pizzicori, rossori, calore e secchezza cutanea.

Schermata 2014-04-26 alle 12.02.01

Fattori scatenanti

La pelle sensibile e con couperose è, nella maggior parte dei casi, di origine costituzionale: la predisposizione genetica è un fattore scatenante poichè la pelle secca, sottile e chiara è quella principalmente colpita. Data la sua costituzione (strato corneo più sottile e film idrolipidico ridotto), questo tipo di pelle è più fragile, meno capace di proteggersi e visibilmente reattiva (rossori).

Tuttavia, esistono dei fattori aggravanti capaci di ridurre i rossori come :

  • l’ambiente (freddo, caldo, sole, vento, variazioni di temperatura),
  • fattori vari (spezie, alcool, caffè, tabacco…)
  • le emozioni,
  • l‘applicazione di prodotti cosmetici inadatti al tipo di pelle o contenenti sostanze irritanti (dimetilaminopropilammina, dimetilsulfossido, perossido di benzoile, oli essenziali…).
  • alcune trattamenti farmacologici (corticoidi e retinoici locali applicati in maniera eccessiva).
  • determinati interventi estetici che comportano traumi cutanei e fragilizzano l’epidermide (laser abrasivo, lifting, blefaroplastica…)